Dettaglio News

UniCredit Credit Management Bank cede 700 milioni di euro di NPLs ad AnaCap Financial Partners LLP

Image alternative text

L’operazione si è perfezionata nel mese di dicembre con effetti economico finanziari nell’esercizio 2013
UniCredit Credit Management Bank (UCCMB), Banca di UniCredit specializzata nella gestione dei crediti anomali, ha ceduto crediti in sofferenza “pro-soluto” per circa 700 milioni di euro a un fondo gestito dalla società di investimento Europea Anacap Financial Partners LLP.La cessione è avvenuta nel mese di dicembre. La quasi totalità dei crediti ceduti, circa 1.000 posizioni, coperte coerentemente alla tipologia di crediti sottostanti, sono di natura concorsuale e fanno parte di un portafoglio originato in media oltre 10 anni fa. UCCMB ha mantenuto il ruolo di servicer nella gestione del portafoglio.
AnaCap Financial Partners LLP è una delle maggiori società di private equity europee e amministra fondi per conto di importanti investitori istituzionali.

UniCredit Credit Management Bank, guidata da Dino Crivellari, gestisce un portafoglio di poco meno di 1 milione di posizioni per circa 53 miliardi di euro di credito contrattuale. E’ la prima Banca italiana dedicata ad offrire il servizio di recupero crediti a società commerciali e assicurative, alle industrie e ad altri players economici, grazie a un approccio innovativo mirato a evitare, ove possibile, le vie giudiziarie e a preferire le soluzioni extragiudiziali con il debitore.
La Banca viene valutata ogni anno dalle agenzie internazionali Fitch ratings e Standard & Poor’s. Nel 2013 quest’ultima ha riconosciuto all’istituto, per il settimo anno consecutivo, la massima certificazione nella sua scala di rating (“triplo strong”). 

.